12 febbraio 2007

Ilha de Moçambique verrà valorizzata storicamente

Il governo mozambicano inaugurerà il prossimo 23 agosto, un monumento dedicato alla schiavitù nella città di Isola del Mozambico allo scopo di promuovere la divulgazione degli avvenimenti del passato. L’avvenimento è stato comunicato dal ministro dell’educazione Cultura, Aires Bonifacio Ali e verrà realizzato con la collaborazione dell’ambasciata francese in Mozambico.

Nell’ambito di questo evento sono in corso i lavori di riabilitazione dell’antica fortezza di S. Sebastiano realizzata dai portoghesi alla metà del Cinquecento. Le risorse per tali attività, un milione e mezzo di dollari, sono state erogate dall’Inghilterra e dal Portogallo. Altre attività prevedono la conservazione di diversi edifici per porre fine al degrado in cui versa questa storica località, considera dall’Unesco patrimonio dell’umanità, per secoli punto di scambi commerciali tra arabi, indiani ed europei e capitale del Mozambico sono alla fine dell’Ottocento.

Nonostante le attività previste, il Ministro dell’Educazione ha recentemente creato un “Gabinetto di Conservazione di Isola del Mozambico” auspicando che venga organizzato un programma di interventi coordinati per i prossimi anni e venga reso disponile un fondo per continuare le attività di preservazione del patrimonio culturale presente.