03 aprile 2007

Previsti 3.300 interventi oculistici entro l'anno

Il Ministero della Sanità prevede di realizzare circa 3.300 interventi di cataratta entro la fine dell'anno in tutto il Mozambico, nell'ambito del Piano Nazionale di Oftalmologia il cui obiettivo è la riduzione dei casi di cecità mediante la verifica delle cause principali ed il miglioramento delle cure mediche. Si calcola che 720 mila persone abbiamo deficienze visive severe quali cataratta, glaucoma, cecità dovute ad Aids o altre malattie e infezioni. Delle operazioni previste, 1.200 saranno realizzate nella capitale dove lo scorso anno sono stati registrati 55 mila casi di cataratta. Oltre agli interventi previsti, tutti gli ospedali provinciali saranno forniti di attrezzi e materiale tali da consentire la realizzazione degli interventi previsti. Il Ministero prevede un aumento degli interventi in ogni provincia e l'apertura di centri di chirurgia oculistica in Inhambane e Gaza nel 2008. Verranno anche formati tecnici e medici specialisti a Cuba. Secondo una statistica dell'OMS, il 90% della popolazione mondiale affetta da cecità vive nei paesi in via di sviluppo e, di questi, l'80% dei casi sono curabili o prevenibili.