26 maggio 2007

Garantiti 287 milioni di euro per il Bilancio dello Stato mozambicano

I donatori internazionali hanno garantito 287 milioni di euro a sostegno del Bilancio Generale dello Stato mozambicano per il 2008, criticando però i “deboli risultati” nel combattere la corruzione.
La notizia è stata comunicata a Maputo in occasione di un incontro tra il Governo mozambicano e i 19 donatori internazionali che sostengono direttamente il Bilancio statale.
“Il nostro impegno è contribuire allo sviluppo del Paese e contiamo con l’azione del governo per elaborare una corretta strategia per ridurre la povertà” ha sottolineato l’ambasciatore della Norvegia, presidente del gruppo dei donatori che avevano previsto l’ipotesi di un aumento della cifra stanziata ma che tuttavia non è stata concessa per il debole impegno del governo in alcune aree. In particolare il gruppo dei donatori ha evidenziato lo scarso impegno nella lotta alla corruzione, nella riforma del settore giudiziario e nella mancanza di interventi atti a rendere l’agricoltura più competitiva. “Le aree che devono essere maggiormente seguite sono quelle della riforma del settore giudiziario, della corruzione e dell’agricoltura” ha affermato l’ambasciatore norvegese. Il bilancio dello Stato mozambicano dipende per il 50% circa da donazioni esterne e dal rimanente da risorse interne.