18 gennaio 2016

Dove nasce il vento

Ti sei mai chiesto dove nasca il vento? Perché la sua sensazione sulla pelle ti faccia stare così bene? 
Il videomaker Joe Barba, alias Stefano Bellumat, musicista e videomaker di Borga Valsugana, ha trascorso un mese in Mozambico con l’associazione Progetto Mozambico Onlus per provare a darsi una risposta.  
"Ho trascorso un mese in Mozambico in compagnia dell’associazione Progetto Mozambico Onlus. Al mio rientro in Italia, ho realizzato un video per condividere con voi quello che ho scoperto e  quello che ha scoperto vi piacerà. Non c’è vita senza vento!"



Parole di Joe Barba, alias Stefano Bellumat, musicista e videomaker di Borga Valsugana, che presente un nuovo video del suo progetto «A nodo mio» di comunicazione sostenibile nato per aiutare Ong, Onlus e associazioni a vocazione sociale a raccontare il proprio operato. 

«Troppo spesso, infatti, la cosiddetta “pornografia del dolore” viene utilizzata come scorciatoia comunicativa: alla presentazione della ricchezza e della varietà di luoghi e persone si preferisce la loro semplificazione e mercificazione. “A nodo mio” scatta foto, racconta storie, gira video. Tesse relazioni, stringe nodi tra persone e luoghi mettendo a vantaggio delle realtà coinvolte l’esperienza nel campo della comunicazione".

L’associazione Progetto Mozambico Onlus è impegnata dal 2001 in Mozambico, in particolare nella città di Quelimane. I progetti proposti riguardano l’ambito dell’educazione, della cultura e dell’alimentazione. Nel tempo  l’associazione ha costruito solide relazioni, che la rendono un punto di riferimento importante a livello locale sia per le istituzioni che per la popolazione.
In Italia, l’associazione ha sede a Sarche e a Bologna; conta sulla partecipazione di numerosi volontari, che contribuiscono a mantenerla viva ed arricchiscono lo scambio reciproco tra Mozambico e Italia.